Mutui per comprare un immobile all’asta


I mutui per comprare una casa all’asta possono essere una buona soluzione sia per coloro che cercano un’abitazione e non vogliono spendere troppo denaro, sia per i tribunali che devono spesso amministrare case vuote. Vediamo come funziona questa tipologia di mutuo.

asta

Il mutuo per comprare un immobile all’asta, solitamente, funziona come il mutuo tradizionale. Come prima cosa è necessario quindi fornire una garanzia, tramite un’attestazione di reddito, e far valutare la casa dall’istituto di credito. In questo modo sarà possibile convenire all’accensione di un’ipoteca, elemento che farà ottenere il desiderato finanziamento per comprare l’immobile. Una volta ottenuto il prestito, il richiedente verserà le rate mensili, fino ad arrivare al completo rimborso del mutuo. Le caratteristiche in comune con il mutuo tradizionale terminano qui. Nel mutuo per comprare una casa all’asta, infatti, potrebbe non essere indispensabile la presenza di un incaricato, visto che il valore dell’immobile viene fissato durante l’asta.


La difficoltà potrebbe emergere nel caso in cui i richiedenti del mutuo non riuscissero ad accaparrarsi l’immobile durante l’asta: per ovviare il problema, viene indicato nel contratto che, in un caso simile, l’accordo non sarebbe più in vigore. Per garantire sia il compratore che l’istituto di credito, infatti, la banca erogherà il prestito solo alla conclusione dell’asta, ma consegnerà una certificazione al cliente alfine di permettergli di partecipare all’asta stessa. E la ragione è molto semplice: l’asta pubblica è aperta a tutti, a condizione di essere in grado di pagare l’immobile in un’unica soluzione e di non essere i soggetti che si sono visti pignorare la casa (gli ex proprietari). Con questo documento, il tribunale avrà la garanzia del pagamento da parte del partecipante all’asta; la banca, dal canto suo, sarà tutelata nel caso di imprevisti.

Al momento, sono poche le banche che offrono la possibilità di accendere un mutuo per l’acquisto di immobili all’asta e anche online non si trova molto. È consigliabile rivolgersi alla propria filiale e prendere informazioni dirette.